Trekking sulle briglie. Un percorso di oltre 2300 anni – Da Barberino a Semifonte.

Diritti foto "La Spinosa"

Trekking sulle briglie di “Leonardo da Vinci”

Il Trekking sulle briglie è l’itinerario di in una passeggiata suggestiva e rilassante di circa 8 chilometri tra importanti testimonianze storiche delle colline della Valdelsa, tra boschi, ruscelli, oliveti, vigneti e antichi poderi per risalire infine al centro storico di Barberino Val d’Elsa

Per l'immagine di copertina e la gentile disponibilità si ringrazia  "La Spinosa" Azienda Agricola

Anello con partenza e arrivo nel centro storico di Barberino Val d’Elsa con cui si passa attraverso i territori della “curia di Semifonte”. Il tracciato procede lungo le sponde del torrente Agliena, già antica via etrusca da cui si raggiungeva Volterra.

Un misto di natura e millenari interventi dell’uomo

Scendendo da Barberino Val d’Elsa nella valle dell’Agliena, ci caliamo nel mezzo della Curia Simifontis, ovvero la circoscrizione fiorentina dove furono costretti a sfollare gli abitanti di Semifonte. Da questa valle provengono sia il Beato Davanzato, protettore di Barberino, ma anche la famiglia Barberini, ovvero gli avi di Papa Urbano VIII.

In questo paesaggio niente è completamene naturale e niente è totalmente distrutto dall’opera umana: tutto convive, in modo sostenibile, da generazioni e generazioni che si tramandano storia e miti locali. Un approccio molto moderno, nella visione di sostenibilità che si sta facendo strada in questi anni.

Lungo l’itinerario incontreremo le famose “briglie di Leonardo”, un sistema di chiuse a bocca tarata con la funzione di regimentare la discesa del torrente Agliena. Gli schizzi ritrovati su alcuni codici leonardiani farebbero ipotizzare che il genio di Vinci abbia visitato le briglie dell’Agliena e che qui avesse approfondito i suoi studi d’idraulica.

Vuoi maggiori informazioni e/o vuoi organizzare un trekking?

Contatta ToscaNo Strano (sevizio di guida) o scrivi a info@summofonte.org

 

Rispondi